Indice White Metal. Italian Christian Metal Website - Forum
::: www.whitemetal.it :::
 
PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Animalismo
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Filosofia, scienza, storia, religioni e altri «credo»
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 3:55 pm    Oggetto:  Animalismo
Descrizione:
Rispondi citando

"Da sempre amiamo considerarci meno feroci degli altri animali. Dire che una persona ha spirito 'umanitario' equivale a dire che è buona; dire che è 'bestiale', 'brutale', o che semplicemente si comporta come un animale significa suggerire che è malvagia e crudele. Raramente ci soffermiamo a riflettere sul fatto che l'animale che uccide con meno ragioni per farlo è l'animale umano." (Peter Singer, "Liberazione animale")

Che cos'è l'animalismo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Una piccola raccolta di pensieri celebri sull'argomento:

Citazione:
Auschwitz inizia ogni volta che qualcuno guarda a un mattatoio e pensa: sono soltanto animali.

Theodor Adorno

---------------------------------------------------

Un cavallo o un cane adulti sono senza paragone animali più razionali, e più comunicativi, di un bambino di un giorno, o di una settimana, o persino di un mese. Ma anche ammesso che fosse altrimenti, cosa importerebbe? Il problema non è "Possono ragionare?", né "Possono parlare?", ma "Possono soffrire?".

Jeremy Bentham, Introduzione ai principi della morale e della legislazione, 1789

---------------------------------------------------

Mattatoio. Luogo dove bestie massacrano altre bestie. È situato in genere a una certa distanza dagli abitati della specie umana, in modo che chi mangia carne non sia disturbato dalla vista del sangue.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

---------------------------------------------------

Dibattiti sempre più frequenti ed estesi, riguardanti la liceità della caccia, i limiti della vivisezione, la protezione di specie animali diventate sempre più rare, il vegetarianesimo, che cosa rappresentano se non avvisaglie di una possibile estensione del principio di eguaglianza al di là addirittura dei confini del genere umano, un'estensione fondata sulla consapevolezza che gli animali sono eguali a noi uomini, per lo meno nella capacità di soffrire?

Norberto Bobbio, Destra e sinistra, 1994

---------------------------------------------------

Mi addolora che non si arriverà mai a un'insurrezione degli animali contro di noi, degli animali pazienti, delle vacche, delle pecore, di tutto il bestiame che è nelle nostre mani e non ci può sfuggire.

Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

---------------------------------------------------

Che cosa resterebbe delle nostre tragedie se una bestiola letterata ci presentasse le sue?

Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

---------------------------------------------------

L’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo può ricevere in dono.

Charles Darwin

---------------------------------------------------

Il nostro prossimo è tutto ciò che vive.

Mohandas Gandhi

---------------------------------------------------

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.

Mohandas Gandhi

---------------------------------------------------

La vanità dell'uomo lo persuade che è il centro dell'universo. Egli si crea un mondo e un Dio per suo esclusivo vantaggio; si crede tanto importante da poter alterare a suo piacimento il corso della natura; ma ragiona da ateo appena si tratta degli altri animali. S'immagina che gli esseri di specie diversa dalla sua siano degli automi poco degni delle attenzioni della Provvidenza universale, e che le bestie non possano essere oggetto della sua giustizia o della sua bontà.

Paul-Henri Thiry d’Holbach, Il buon senso, 1772

---------------------------------------------------

Torturare un toro per il piacere, per il divertimento, è molto più che torturare un animale, è torturare una coscienza.

Victor Hugo

---------------------------------------------------

Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta le bestie.

Immanuel Kant

---------------------------------------------------

Subito all’inizio della Genesi è scritto che Dio creò l’uomo per affidargli il dominio sugli uccelli, i pesci e gli animali. Naturalmente la Genesi è stata redatta da un uomo, non da un cavallo.

Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

---------------------------------------------------

Una mostruosità del nostro secolo è stata la costituzione degli allevamenti intensivi e lo sviluppo di una complessa disciplina di tortura che si chiama zootecnia. Il lager zootecnico non solo ha rimosso qualsiasi senso di responsabilità umana nei confronti degli animali domestici, ma ha fatto di più: ha volutamente ignorato le loro caratteristiche di esseri senzienti. Questa attività è letteralmente un crimine legalizzato.

Roberto Marchesini, Oltre il muro, 1993

---------------------------------------------------

In tutti i tempi gli uomini più profondi hanno avuto compassione degli animali, proprio perché essi soffrono della vita, ma non hanno la forza di rivolgere la punta del dolore contro se stessi e di comprendere metafisicamente la loro esistenza; il vedere il dolore senza senso suscita anzi ribellione nel più profondo dell'anima.

Friedrich Nietzsche, Schopenhauer come educatore, 1874

---------------------------------------------------

Tutti gli animali diffidano dell'uomo, e non hanno tutti i torti, ma quando sono sicuri che non vuol fargli del male, la loro fiducia diventa così grande che bisogna essere più che barbari per abusarne.

Jean-Jacques Rousseau, Le confessioni, 1782/89

---------------------------------------------------

È giunta l'ora di porre fine in Europa alla concezione ebraica della natura, almeno riguardo agli animali, e di riconoscere, risparmiare e rispettare in quanto tale l'eterna essenza, che, come in noi, vive anche in tutti gli animali.

Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

---------------------------------------------------

Una cretinata tutta particolare dei filosofastri di oggi è che essi danno per certo che gli animali non hanno un Io, mentre loro, evidentemente, ne avrebbero uno.

Arthur Schopenhauer, Nachlass, (1966/75)

---------------------------------------------------

I chierici e i loro compari, che oggi esistono anche tra gli zoologi, non sopportano che nel sistema della zoologia l'uomo venga annoverato tra gli animali: miserabili! Essi disconoscono lo spirito eterno che, unico e identico, vive in tutti gli esseri, e peccano contro di lui nella loro infantile illusione.

Arthur Schopenhauer, Nachlass, (1966/75)

---------------------------------------------------

Se il possesso di un superiore livello di intelligenza non autorizza un umano ad usarne un altro per i suoi fini, come può autorizzare gli umani a sfruttare i non-umani per lo stesso scopo?

Peter Singer, Liberazione animale, 1975


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
furo

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 30
Registrato: 29/04/06 18:04
Messaggi: 12266
furo is offline 

Località: Rivoli (TO)
Interessi: Jesus, music, fantasy, basket...
Impiego: Disegnatore meccanico
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 5:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Vi sono anche individui e gruppi che, pur non abbracciando una visione generale antispecista e vegetarista, si dichiarano ugualmente "animalisti" in quanto collaborano di volta in volta con le persone interessate alla lotta o all'abolizione di singole pratiche di sfruttamento, prigionia o sofferenza animale (come la caccia, l'allevamento intensivo, la pellicceria e la sperimentazione animale)

Wikipedia.

Ecco la definizione che si avvicina al mio pensiero! C'è molta musica "animalista" Sorriso come non ricordare per me il gruppo oi! Los Fastidios



Bel video!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Sarà dura!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Sesbassar

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 33
Registrato: 20/04/10 19:06
Messaggi: 1259
Sesbassar is offline 






MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 6:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi permetto di rettificare Adorno. Auschwitz inizia ogniqualvolta si vede un essere umano e si pensa "tanto non è una persona". Come ad esempio il buon Singer fa.
_________________
"A te conviene la giustizia, o Signore, a noi la vergogna sul volto" Dn 9,7

"<A me la vendetta, sono io che ricambierò> dice il Signore" Rm 12,19
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lailmil




Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 32
Registrato: 20/07/09 10:50
Messaggi: 1554
lailmil is offline 

Località: Torino~Palermo

Impiego: ecovegetorockettara
Sito web: http://lailmil.blogspo...

MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 7:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

appena organizzo meglio la mia testa (e non so quanto ci vorrà) penso che scriverò qui Occhiolino

grazie per aver aperto questo topic Vaake!

_________________
"Se dovessimo lodarti come meriti, Signore, le nostre labbra brucerebbero per l'ardore della tua parola"

Dov'è il demonio non è la musica. Ma solo la voce monosillabica, inflessibile, che non si leva da terra.
Hai tramutato il mio lamento in danza

EoR 2011, EoR 2012, EoR 2013, EoR 2015
RftK 2013, RftK 2015
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 8:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sesbassar ha scritto:
Mi permetto di rettificare Adorno. Auschwitz inizia ogniqualvolta si vede un essere umano e si pensa "tanto non è una persona". Come ad esempio il buon Singer fa.


Singer è senza dubbio un pioniere di una nuova (benché profondamente radicata in pensatori utilitaristi ottocenteschi) riflessione etica, si può essere più o meno d'accordo con lui in alcuni suoi esiti molto estremi per il senso comune, tuttavia l'invito è a non seguire un certo "si dice" demonizzatore ma a leggere le sue opere, a partire da "Etica Pratica". Ovvio che per far ciò occorre avere una mente filosofica, cioè aperta all'argomentazione e non arroccata negli a-priori.

Peter Singer ha scritto:
"L'analogia tra specismo e razzismo è valida sia in pratica che in teoria nel campo della sperimentazione. Lo spiccato specismo porta a dolorosi esperimenti su altre specie, con la scusa dei loro contributi alla conoscenza. [...] Lo spiccato razzismo ha portato a dolorosi esperimenti su altre razze, con la scusa dei loro contributi alla conoscenza."


Per lui l'etica non ha nulla a che fare col fatto religioso; l'etica pratica - ovvero ciò che muove il comportamento libero - esisteva ben prima di qualsiasi sistematizzazione. Rifiuta sicuramente un certo dogma antropocentrico e antropologico che vede il primato (genesiaco) dell'homo sapiens sapiens sulle altre specie e che pone dualisticamente un'anima all'interno di un corpo; rifiutando tutto ciò rifiuta il fatto che le persone potenziali siano considerabili persone, ed essendo un filosofo analitico ha molte competenze e ragioni scientifiche per sostenere ciò; la persona infatti viene considerata tale dagli sviluppi neurofisiologici allorché inizi l'attività mentale nelle cellule neuronali, e a quel punto tra specie non c'è più alcuna differenza, tutte vanno rispettate perché tutte soffrono; anzi, come afferma in "Liberazione animale": "Un animale può soffrire di più proprio a causa della sua limitata capacità di comprensione." Dato che tutti gli animali soffrono fisicamente, alcuni anche emotivamente (angoscia, noia, separazione, paura, ecc), considerare che ci sia una qualitativa differenza tra specie è un pregiudizio immorale proprio come lo è il razzismo o il sessismo.

Il discorso è estremamente ampio, non vorrei poi fare l'apologeta di Singer, per cui rinnovo l'invito alla lettura delle sue opere, qualora si sia interessati all'approfondimento del suo innovativamente ardito pensiero.

Tornando in ambito cristiano linko questo bellissimo articolo di Susanna Tamaro, uscito qualche giorno fa:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
metalcore







Età: 107
Registrato: 27/02/07 18:28
Messaggi: 7247
metalcore is offline 

Località: un posto lontano
Interessi: ...
Impiego: studente


MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 10:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

appena avrò un po' di tempo credo leggerò qualche suo testo, gli incipit forniti qui mi sembrano molto interessanti
(ovvio che se posti qualcosina di più a me fai un favore, e non ti considero necessariamente un suo apologeta eh Risatina )

_________________
..la maggior parte delle persone sopporta il fatto che la sua vita è uno schifo solo perchè crede che sia una situazione temporanea. In realtà alcune persone passano tutta la vita guardando al futuro, mentre la loro vita reale, quella di tutti i giorni, scivola inosservata intorno a loro in lenti e tristi minuti che presto diventano ore, poi mesi e infine anni.

..promesse e scommesse. non mantenute le prime, perse le seconde.

..era un perfetto esempio di nè questo nè quello: nè alto nè basso, nè grasso nè magro, nè bello nè brutto. Un uomo da niente, di quelli che non si notano, che non si ricordano, che non si amano.
Il re del nulla.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2011 11:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questa è già una buona introduzione, poi fammi sapere che ne pensi:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
metalcore







Età: 107
Registrato: 27/02/07 18:28
Messaggi: 7247
metalcore is offline 

Località: un posto lontano
Interessi: ...
Impiego: studente


MessaggioInviato: Mer Apr 27, 2011 6:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Le tesi “ scandalo” di Singer sostengono che uccidere non è sempre sbagliato e che non tutte le vite hanno lo stesso valore, questo perchè egli rifiuta di attibuire un valore assoluto alla vita, il che non significa che la vita non abbia un valore elevato o che non sia grave uccidere, ma significa che nel caso fossimo costretti ad uccidere qualcuno non dovremmo guardare alla razza, al sesso o alla specie ma solo alla volontà e al desiderio o meno di continuare a vivere del soggetto in questione e della qualità della vita che questi condurrebbe.


prima di esporre il mio parere in merito alle teorie di Singer, da questa affermazione mi sovviene un dubbio:

nella tesi di Singer l'aborto/eutanasia è "lecito" per due motivi:
1) bisogna considerare non la vita in termini assoluti ma in termini di qualità della stessa (ergo una vita prospetticamente da disabile o una non-vita da malato terminale non sono qualitativamente considerabili vita)
2) se si è costretti ad uccidere qualcuno bisogna considerare la caratteristica di cui sopra.

il dubbio quindi è:
posto che un futuro nascituro non ha (al momento dell'aborto) alcuna percezione della sua vita (e comunque se l'avesse sarebbe negativa), e posto che lo stesso Singer quando parla di “persona” si riferisce ad “ un essere capace di pensare il futuro, di avere bisogni e desideri”
tutto ciò non è esattamente come uccidere un animale cresciuto in cattività, oppure liberamente cacciato (ovviamente per le specie per cui è consentito e bla bla bla..)???
dopotutto:
1) l'animale che vive in cattività soffre, ha dunque una "qualità" della vita decisamente minore rispetto al suo pari che vive nei boschi
2) l'animale che vive nei boschi sa che deve correre più dei predatori, o resterà ucciso, in un certo senso fa parte delle regole del gioco che la spietata natura ha posto, e l'uomo, esattamente al pari degli altri animali, non è escluso da queste regole.
(ovviamente nel mio dubbio viene considerato SOLO l'uccidere l'animale per necessità, ovvero per nutrirsene.)

_________________
..la maggior parte delle persone sopporta il fatto che la sua vita è uno schifo solo perchè crede che sia una situazione temporanea. In realtà alcune persone passano tutta la vita guardando al futuro, mentre la loro vita reale, quella di tutti i giorni, scivola inosservata intorno a loro in lenti e tristi minuti che presto diventano ore, poi mesi e infine anni.

..promesse e scommesse. non mantenute le prime, perse le seconde.

..era un perfetto esempio di nè questo nè quello: nè alto nè basso, nè grasso nè magro, nè bello nè brutto. Un uomo da niente, di quelli che non si notano, che non si ricordano, che non si amano.
Il re del nulla.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Mer Apr 27, 2011 7:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Singer è un nemico giurato della vivisezione e degli allevamenti intensivi, e per questo è vegetariano; non credo sia contro la legge di natura, e che quindi consideri l'allevamento e la caccia per la sopravvivenza come qualcosa di negativo a-priori. Ma su questo dovrei approfondire meglio la sua posizione.

Quanto all'eutanasia, rimane per lui una decisione della persona, circa l'aborto, è un atto che reputa non certo banale, ma è per evitare sofferenze inevitabili ai malformati o minorati psichici (male minore dunque); il suo sistema è tutto incentrato attorno allo scandalo del dolore, intorno al quale ruota la sua moralità: il dolore non ha nessun valore religioso e salvifico, è solo una piaga da estirpare il più possibile dalla faccia della natura, e dolore umano o animale non fa differenza; l'animale allevato nell'allevamento intensivo va liberato, non ucciso, perché l'uccisione da cosciente genera dolore, a differenza dei feti (umani o non umani) ancora allo stato inconscio.

Comunque ho iniziato a leggerlo da poco, devo approfondirlo meglio anch'io per poterne parlare con maggiore cognizione di causa.

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
greeneyes







Età: 36
Registrato: 11/02/08 22:17
Messaggi: 13670
greeneyes is offline 






MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Interessante topic. Che ne pensate di questo gruppo che gira su FB:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
!/pages/Cristiani-vegetariani/89657378148
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
metalcore







Età: 107
Registrato: 27/02/07 18:28
Messaggi: 7247
metalcore is offline 

Località: un posto lontano
Interessi: ...
Impiego: studente


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

greeneyes ha scritto:
Interessante topic. Che ne pensate di questo gruppo che gira su FB:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
!/pages/Cristiani-vegetariani/89657378148


io (molto schiettamente) penso che l'interpretazione di passi della Bibbia nel senso che Dio ripudia i sacrifici animali sia un'interpretazione estremamente faziosa nonchè contraddittoria (esattamente come il controsenso che ancora c'è in giro di non mangiare carne il venerdì santo, i venerdì di quaresima e bla bla bla ma di essere legittimati a mangiare pesce -.-)

_________________
..la maggior parte delle persone sopporta il fatto che la sua vita è uno schifo solo perchè crede che sia una situazione temporanea. In realtà alcune persone passano tutta la vita guardando al futuro, mentre la loro vita reale, quella di tutti i giorni, scivola inosservata intorno a loro in lenti e tristi minuti che presto diventano ore, poi mesi e infine anni.

..promesse e scommesse. non mantenute le prime, perse le seconde.

..era un perfetto esempio di nè questo nè quello: nè alto nè basso, nè grasso nè magro, nè bello nè brutto. Un uomo da niente, di quelli che non si notano, che non si ricordano, che non si amano.
Il re del nulla.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
lailmil




Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 32
Registrato: 20/07/09 10:50
Messaggi: 1554
lailmil is offline 

Località: Torino~Palermo

Impiego: ecovegetorockettara
Sito web: http://lailmil.blogspo...

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

è il gruppo dell'associazione, io sono iscritta (quindi è chiaro che il mio giudizio è positivo) ;)

a parte questo, comunque, mi pare doveroso chiarire che
animalista = vegetariano = ambientalista non è un'equazione che vale in generale..per la verità scritta così non è neanche un'equazione, ma mi perdonate ^__^

_________________
"Se dovessimo lodarti come meriti, Signore, le nostre labbra brucerebbero per l'ardore della tua parola"

Dov'è il demonio non è la musica. Ma solo la voce monosillabica, inflessibile, che non si leva da terra.
Hai tramutato il mio lamento in danza

EoR 2011, EoR 2012, EoR 2013, EoR 2015
RftK 2013, RftK 2015
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

greeneyes ha scritto:
Interessante topic. Che ne pensate di questo gruppo che gira su FB:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
!/pages/Cristiani-vegetariani/89657378148


Sinceramente il principio di fondo mi pare stridere con le direttive antropocentriche del libro della Genesi.

"E Dio disse: "Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra"." (1, 26)

metalcore ha scritto:
(esattamente come il controsenso che ancora c'è in giro di non mangiare carne il venerdì santo, i venerdì di quaresima e bla bla bla ma di essere legittimati a mangiare pesce -.-)


lol, questa è veramente assurda..

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Rover84







Età: 34
Registrato: 01/11/07 09:55
Messaggi: 1207
Rover84 is offline 

Località: Roma
Interessi: Teologia, musica, filosofia, letteratura
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per me uno dei punti centrali della questione è la differenza (?) uomo/animale che è una croce quanto per la filosofia quanto per la teologia: dove iniziano e finiscono l'umano e l'animale? Qual'è la linea di confine e il carattere distintivo e bla bla
In lista da leggere ho questo che parla appunto di tali cose in ottica filosofica

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Neanche io vedo un contrasto tra le SS e il non cibarsi di animali.
Sara tu perchè hai scelto di essere vegetariana?

Oggi pom comunque ho ricevuto la visita di un devoto della Coscienza di Krishna mi ha dato Un Gusto Superiore - Un nuovo modo di mangiare e di vivere libro di ricette vegetariane (no carne, no pesce, no uova) se qualcuno lo vuole lo rivendo a 8 euro spese di sped incluse

Sorriso Sorriso (Scherzo)

_________________
The unblackster ha scritto:
"L'unico calore che ricevo è quello derivante dalle coperte"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
lailmil




Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 32
Registrato: 20/07/09 10:50
Messaggi: 1554
lailmil is offline 

Località: Torino~Palermo

Impiego: ecovegetorockettara
Sito web: http://lailmil.blogspo...

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

l'animalismo che, a quanto mi pare di capire da quello che ho letto, ha prospettato singer stride con l'antropocentrismo, ma il privarsi del mangiare carne no sinceramente, vaake. Qui non si sta dicendo che uomini e animali sono uguali, ma anzi che l'uomo, in virtù della sua superiorità ha la possibilità di vivere in pace e nel rispetto del creato, in modo da attingere da esso ed escludendo qualsiasi tipo di abuso.
_________________
"Se dovessimo lodarti come meriti, Signore, le nostre labbra brucerebbero per l'ardore della tua parola"

Dov'è il demonio non è la musica. Ma solo la voce monosillabica, inflessibile, che non si leva da terra.
Hai tramutato il mio lamento in danza

EoR 2011, EoR 2012, EoR 2013, EoR 2015
RftK 2013, RftK 2015
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
lailmil




Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 32
Registrato: 20/07/09 10:50
Messaggi: 1554
lailmil is offline 

Località: Torino~Palermo

Impiego: ecovegetorockettara
Sito web: http://lailmil.blogspo...

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 8:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

" Non è forse vero che all’origine di quella che, in senso cosmico, chiamiamo «natura», vi è «un disegno di amore e di verità»? Il mondo «non è il prodotto di una qualsivoglia necessità, di un destino cieco o del caso... Il mondo trae origine dalla libera volontà di Dio, il quale ha voluto far partecipare le creature al suo essere, alla sua saggezza e alla sua bontà» [9]. Il Libro della Genesi, nelle sue pagine iniziali, ci riporta al progetto sapiente del cosmo, frutto del pensiero di Dio, al cui vertice si collocano l’uomo e la donna, creati ad immagine e somiglianza del Creatore per «riempire la terra» e «dominarla» come «amministratori» di Dio stesso (cfr Gen 1,28). L’armonia tra il Creatore, l’umanità e il creato, che la Sacra Scrittura descrive, è stata infranta dal peccato di Adamo ed Eva, dell’uomo e della donna, che hanno bramato occupare il posto di Dio, rifiutando di riconoscersi come sue creature. La conseguenza è che si è distorto anche il compito di «dominare» la terra, di «coltivarla e custodirla» e tra loro e il resto della creazione è nato un conflitto (cfr Gen 3,17-19). L’essere umano si è lasciato dominare dall’egoismo, perdendo il senso del mandato di Dio, e nella relazione con il creato si è comportato come sfruttatore, volendo esercitare su di esso un dominio assoluto. Ma il vero significato del comando iniziale di Dio, ben evidenziato nel Libro della Genesi, non consisteva in un semplice conferimento di autorità, bensì piuttosto in una chiamata alla responsabilità"

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
BENEDETTO XVI
PER LA CELEBRAZIONE DELLA
XLIII GIORNATA MONDIALE DELLA PACE


il link al testo integrale è
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
"Se dovessimo lodarti come meriti, Signore, le nostre labbra brucerebbero per l'ardore della tua parola"

Dov'è il demonio non è la musica. Ma solo la voce monosillabica, inflessibile, che non si leva da terra.
Hai tramutato il mio lamento in danza

EoR 2011, EoR 2012, EoR 2013, EoR 2015
RftK 2013, RftK 2015
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Rover84







Età: 34
Registrato: 01/11/07 09:55
Messaggi: 1207
Rover84 is offline 

Località: Roma
Interessi: Teologia, musica, filosofia, letteratura
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 9:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In effetti le radici di ogni violenza, sopraffazione, miseria sono nella caduta dell'uomo a causa del peccato originale (ovviamente parlando dal punto di vista della visione cristiana); nel Giardino dell'Eden l'uomo non avrebbe bisogno di uccidere nè patirebbe la fame e la fatica.
_________________
The unblackster ha scritto:
"L'unico calore che ricevo è quello derivante dalle coperte"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 9:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

lailmil ha scritto:
l'animalismo che, a quanto mi pare di capire da quello che ho letto, ha prospettato singer stride con l'antropocentrismo, ma il privarsi del mangiare carne no sinceramente, vaake. Qui non si sta dicendo che uomini e animali sono uguali, ma anzi che l'uomo, in virtù della sua superiorità ha la possibilità di vivere in pace e nel rispetto del creato, in modo da attingere da esso ed escludendo qualsiasi tipo di abuso.


Può essere tu abbia ragione Sara, ma poi però bisogna fare i conti con tanti passi scritturali in cui gli animali - persino agnelli - vengono uccisi per sacrifici e non solo; anche nel Nuovo Testamento ci sono casi, pensiamo al passo di Marco 5, 1-13, che trovo davvero significativo in merito, dato che ha un esito a dir poco terribile, una vera e propria strage immotivata:

Citazione:
Intanto giunsero all'altra riva del mare, nella regione dei Gerasèni. Come scese dalla barca, gli venne incontro dai sepolcri un uomo posseduto da uno spirito immondo. Egli aveva la sua dimora nei sepolcri e nessuno più riusciva a tenerlo legato neanche con catene, perché più volte era stato legato con ceppi e catene, ma aveva sempre spezzato le catene e infranto i ceppi, e nessuno più riusciva a domarlo. Continuamente, notte e giorno, tra i sepolcri e sui monti, gridava e si percuoteva con pietre.
Visto Gesù da lontano, accorse, gli si gettò ai piedi, e urlando a gran voce disse: "Che hai tu in comune con me, Gesù, Figlio del Dio altissimo? Ti scongiuro, in nome di Dio, non tormentarmi!". Gli diceva infatti: "Esci, spirito immondo, da quest'uomo!". E gli domandò: "Come ti chiami?". "Mi chiamo Legione, gli rispose, perché siamo in molti". E prese a scongiurarlo con insistenza perché non lo cacciasse fuori da quella regione.
Ora c'era là, sul monte, un numeroso branco di porci al pascolo. E gli spiriti lo scongiurarono: "Mandaci da quei porci, perché entriamo in essi". Glielo permise. E gli spiriti immondi uscirono ed entrarono nei porci e il branco si precipitò dal burrone nel mare; erano circa duemila e affogarono uno dopo l'altro nel mare.

_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lailmil




Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 32
Registrato: 20/07/09 10:50
Messaggi: 1554
lailmil is offline 

Località: Torino~Palermo

Impiego: ecovegetorockettara
Sito web: http://lailmil.blogspo...

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 9:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Aspetta Vaake, il testo che hai portato tu non nega la mia tesi, anzi sottolinea quello che è già chiaro, ovvero che la vita e la salvezza di un uomo valgano più della vita di duemila porci. (e t'assicuro che lo spirito di quel gruppo non contraddice questo)

Il punto è quando questo valere di più si traduce in sfruttamento incontrollato e indiscriminato. E il cristiano è chiamato a discernere e a vivere con sobrietà.


Io sono vegetariana da qualche anno, e sinceramente non mi sono mai posta il problema animalista. Questa scelta è stata semplicemente la logica conseguenza di un percorso ambientalista, ecologista se vogliamo essere un poco più specifici, per cui piano piano ho cominciato a eliminare il superfluo dalla mia vita. Tutto quello che è in più a che cosa mi serve? e perché devo produrre inquinamento e schifo nel mondo, quando tutto questo oltre che danneggiare l'ambiente va a carico di tutti coloro che non hanno niente? Appunto, come dicevo prima, non sono un'animalista, spesso anzi mi inalbero con chi lo è per una serie di motivi forse inutili da riportare qui.

_________________
"Se dovessimo lodarti come meriti, Signore, le nostre labbra brucerebbero per l'ardore della tua parola"

Dov'è il demonio non è la musica. Ma solo la voce monosillabica, inflessibile, che non si leva da terra.
Hai tramutato il mio lamento in danza

EoR 2011, EoR 2012, EoR 2013, EoR 2015
RftK 2013, RftK 2015
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Vaake







Età: 41
Registrato: 23/09/05 23:49
Messaggi: 39134
Vaake is offline 

Località: "In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso."

Impiego: «Io cerco l'essere che non si risolve nello svanire»


MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2011 9:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Diciamo allora, riassumendo, che l'animalismo è una posizione tutto sommato scientifico-metafisica, sicuramente in contrasto assoluto con la prospettiva biblica. Quel passo per un animalista è scandaloso, mentre per il vegetariano cristiano no, dato che la sua vision rimane antropocentrica.
_________________
L'angoscia è la disposizione fondamentale che ci mette di fronte al nulla. (Heidegger)
Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in conside-
razione tale sofferenza.
(Singer)
Noi scendiamo e non scendiamo nello stesso fiume, noi stessi siamo e non siamo. (Eraclito)
Ciò che ha contato nella mia vita sono le notti in cui, una dopo l'altra, sono crollate le mie certezze. (Cioran)
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

----------------------------------------------------------------------------------------------------
EARTHLINGS (Siamo tutti Terrestri):
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Filosofia, scienza, storia, religioni e altri «credo» Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





White Metal. Italian Christian Metal Website - Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008