Indice White Metal. Italian Christian Metal Website - Forum
::: www.whitemetal.it :::
 
PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Teologia, morale, spiritualità, apologetica, chiesa
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
The unblackster







Età: 25
Registrato: 26/02/09 22:23
Messaggi: 1549
The unblackster is offline 

Località: Verona..... Tra i freddi boschi bruciati dal gelo
Interessi: Chitarra elettrica, batteria, tastiera, basso,liriche scandinave, poesia, letteratura romantica (in senso letterario), filosofia e psicologia
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:25 pm    Oggetto:  Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

è un tema che mi preme molto.

I rapporti solo dopo il matrimonio? o vanno bene anche prima?

Quanti credenti secondo voi praticano sesso solo per concepire figli? Quanti secondo voi lo fanno solo dopo il matrimonio? E perchè non si può farlo?

Io personalmente sono contro sia contro il sesso dopo il matrimonio perchè trovo la cosa artificiale e penso che negare e reprimere i propri istinti per decenni causi anche qualche disturbo.... a mio parere questo ovviamente.

Infatti se guardiamo tutte le religioni dall'induismo all taoismo nessuna proibisce o cerca di limitare di fare l'amore quindi non vedo dove stia il problema sinceramente...

voi cosa ne pensate? siete a favore o contro? Sorriso

_________________
Vaake (a proposito dei posseduti) ha scritto:

Queste sono patologie psichiatriche con delirio mistico da contaminazione religiosa


"All the thing that you feel, are not true, are not real" (Atrocity)

"La qualità delle persone non la fa la religione che praticano ma il loro cuore" (Warlike poet)

Lictor ha scritto:
Non farla scappare Unblackster Risatina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Infatti se guardiamo tutte le religioni dall'induismo all taoismo nessuna proibisce o cerca di limitare di fare l'amore quindi non vedo dove stia il problema sinceramente...


in realtà è l'esatto contrario

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
The unblackster







Età: 25
Registrato: 26/02/09 22:23
Messaggi: 1549
The unblackster is offline 

Località: Verona..... Tra i freddi boschi bruciati dal gelo
Interessi: Chitarra elettrica, batteria, tastiera, basso,liriche scandinave, poesia, letteratura romantica (in senso letterario), filosofia e psicologia
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

demonicida ha scritto:
Citazione:
Infatti se guardiamo tutte le religioni dall'induismo all taoismo nessuna proibisce o cerca di limitare di fare l'amore quindi non vedo dove stia il problema sinceramente...


in realtà è l'esatto contrario


secondo me no. avevo anche letto qualcosa in proposito...

_________________
Vaake (a proposito dei posseduti) ha scritto:

Queste sono patologie psichiatriche con delirio mistico da contaminazione religiosa


"All the thing that you feel, are not true, are not real" (Atrocity)

"La qualità delle persone non la fa la religione che praticano ma il loro cuore" (Warlike poet)

Lictor ha scritto:
Non farla scappare Unblackster Risatina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sia il musulmanesimo, che l'induismo (come il cristianesimo) propongono uno stesso modello di utilizzo della sessualità (praticata con una persona sola, quindi il marito o la moglie)
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
The unblackster







Età: 25
Registrato: 26/02/09 22:23
Messaggi: 1549
The unblackster is offline 

Località: Verona..... Tra i freddi boschi bruciati dal gelo
Interessi: Chitarra elettrica, batteria, tastiera, basso,liriche scandinave, poesia, letteratura romantica (in senso letterario), filosofia e psicologia
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

demonicida ha scritto:
sia il musulmanesimo, che l'induismo (come il cristianesimo) propongono uno stesso modello di utilizzo della sessualità (praticata con una persona sola, quindi il marito o la moglie)


beh ma allora non è il contrario Risatina

_________________
Vaake (a proposito dei posseduti) ha scritto:

Queste sono patologie psichiatriche con delirio mistico da contaminazione religiosa


"All the thing that you feel, are not true, are not real" (Atrocity)

"La qualità delle persone non la fa la religione che praticano ma il loro cuore" (Warlike poet)

Lictor ha scritto:
Non farla scappare Unblackster Risatina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 5:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

te hai detto che non pongono limitazioni. invece le pongono (proprio per un corretto e sano utilizzo)
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
The Silent Man







Età: 24
Registrato: 07/06/08 16:53
Messaggi: 1234
The Silent Man is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 6:40 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

The unblackster ha scritto:
1) Quanti credenti secondo voi praticano sesso solo per concepire figli?
2) Quanti secondo voi lo fanno solo dopo il matrimonio?

3) E perchè non si può farlo?


1) Avere rapporti solo ed unicamente per concepire figli non lo vedo giusto, in quanto viene trascurato l'aspetto unitivo riconosciuto anche in tutte le confessioni Cristiane, ma a seconda dei casi è scindibile o inscindibile da quello procreativo.

2) Oggi può risultare difficile per diverse motivazioni riuscirci, comunque non credo che questo ci debba influenzare per stabilire se è giusto o sbagliato.

3) Per me un rapporto avuto prima del matrimonio non garantirebbe l'adempimento di entrambi i fini (prima di essere sposati nessuno vuole avere figli ed è giusto che sia così, perché il bambino ha il diritto di avere due genitori che gli diano determinate garanzie), quindi sono contrario. Lungi dal demonizzare un atto di questo tipo, se succede pazienza, non crolla certo il mondo.
Andrebbe poi precisata la differenza tra il rapporto sessuale "occasionale" (assimilabile alla fornicazione) e quello tra fidanzati (ben più comprensibile e penso meno grave).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SG

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 25
Registrato: 01/12/10 12:31
Messaggi: 2004
SG is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 7:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In 2 parole la mia opinione è questa:

aspettare il matrimonio è bene, anticiparlo non è così grave...
Può essere più "grave," ma non imperdonabile, una vita di dissolutezze, passate a unirsi sessualmente solo per piacere con donne o uomini diversi, frequentemente.

Aggiungerei che (almeno secondo me sia chiaro), là dove c'è l'amore tra due innamorati, quando questo amore è "sicuro" e "puro", non volto solo all'atto sessuale, allora fare l'amore diventa una cosa naturalissima e per niente negativa (è come se i due fossero già sposati insomma, in quanto uniti dall'amore reciproco)... Fermo restando che aspettare il matrimonio è una scelta da lodare, stimare e apprezzare... Specialmente per la sua difficoltà.

Un tempo si era avvantaggiati, se cosi si può dire, perché ci si sposava a 16/17 anni... Ora giustamente si aspetta di studiare e avere lavoro per portare avanti una famiglia prima di fare questo passo, perciò in media ci si sposa (tranne qualche eccezione) non prima dei 26 anni...

_________________
"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SG

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 25
Registrato: 01/12/10 12:31
Messaggi: 2004
SG is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 7:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tra l'altro, anche per chi passa la vita a spassarsela, bisogna fare un distinzione:

1- chi ha conosciuto Dio

2- chi non L'ha conosciuto

I secondi hanno meno colpa (Maria Maddalena era una peccatrice), ed è probabile che se conoscessero Dio (conosco una persona, per questo vi faccio questo esempio), si pentirebbero immediatamente, e diverrebbero dei ferventi cristiani (come la persona in questione che conosco io)...

I primi dovrebbero invece sentirsi molto in colpa... Perché peccano volontariamente contro Dio, offendendo lui e la propria dignità (ciò non implica che non possano essere perdonati)

_________________
"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Aggiungerei che (almeno secondo me sia chiaro), là dove c'è l'amore tra due innamorati, quando questo amore è "sicuro" e "puro", non volto solo all'atto sessuale, allora fare l'amore diventa una cosa naturalissima e per niente negativa (è come se i due fossero già sposati insomma, in quanto uniti dall'amore reciproco)


è una considerazione troppo semplicistica (e a mio avviso nasconde una grossa trappola). che vuol dire sicuro e puro? che vuol dire "come se fossero già sposati"? ci sono storie che si troncano dopo 6 anni perchè le persone non sanno prendere decisioni. fidanzamento e matrimonio sono due fasi (a mio avviso) totalmente diverse, inutile dire "è come se fossimo sposati" se ancora non si è fatto il passo vero e proprio, è mentirsi l'un l'altro, la vera certezza nell'altra persona la puoi porre solo quando ha detto "si" sull'altare ... finchè non lo dice potrebbe scappare in qualsiasi momento ... brutto a dirsi ma il senso del matrimonio è proprio quello ... fare un salto a "occhi chiusi" perchè abbiamo deciso di affidare la propria vita l'uno all'altra, scavalcare quella fase (con ragionamenti del tipo "ma ci amiamo.. siamo fidanzati da tanto e ormai è come se fossimo sposati") a mio avviso ne demolisce il senso.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
SG

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 25
Registrato: 01/12/10 12:31
Messaggi: 2004
SG is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

demonicida ha scritto:
Citazione:
Aggiungerei che (almeno secondo me sia chiaro), là dove c'è l'amore tra due innamorati, quando questo amore è "sicuro" e "puro", non volto solo all'atto sessuale, allora fare l'amore diventa una cosa naturalissima e per niente negativa (è come se i due fossero già sposati insomma, in quanto uniti dall'amore reciproco)


è una considerazione troppo semplicistica (e a mio avviso nasconde una grossa trappola). che vuol dire sicuro e puro? che vuol dire "come se fossero già sposati"? ci sono storie che si troncano dopo 6 anni perchè le persone non sanno prendere decisioni. fidanzamento e matrimonio sono due fasi (a mio avviso) totalmente diverse, inutile dire "è come se fossimo sposati" se ancora non si è fatto il passo vero e proprio, è mentirsi l'un l'altro, la vera certezza nell'altra persona la puoi porre solo quando ha detto "si" sull'altare ... finchè non lo dice potrebbe scappare in qualsiasi momento ... brutto a dirsi ma il senso del matrimonio è proprio quello ... fare un salto a "occhi chiusi" perchè abbiamo deciso di affidare la propria vita l'uno all'altra, scavalcare quella fase (con ragionamenti del tipo "ma ci amiamo.. siamo fidanzati da tanto e ormai è come se fossimo sposati") a mio avviso ne demolisce il senso.

Meglio un fidanzamento in cui uomo e donna si amano davvero, che un matrimonio in cui l'uno se ne frega dell'altro... Anche il matrimonio è una trappola spesso e volentieri... Tanto ciò che guarda Dio, è ciò che c'è dentro di noi... Lui sa, perché Lui ci conosce singolarmente... uno per uno...
Se tu dovessi fare l'amore con la tua ragazza con la consapevolezza che la ami, e che vuoi avere una vita e una famiglia con lei, allora anche se dopo 6 anni vi lasciate, tu eri in buona fede... Eri in buona fede perché l'amavi... In questo senso è "simile" al matrimonio, ed è un amore "puro"... Quanti matrimoni si sfasciano ai giorni d'oggi? Meglio non sposarsi, che sposarsi e subito dopo divorziare... Insomma tutto dipende da come noi siamo dentro... Il modo in cui facciamo le cose: ci deve essere l'amore in tutto

_________________
"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sir Richard







Età: 25
Registrato: 11/10/07 14:43
Messaggi: 2688
Sir Richard is offline 

Località: In provincia di Roma
Interessi: Libri, musica, felini, cucina, vini e liquori



MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:15 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Io personalmente sono contro sia contro il sesso dopo il matrimonio perchè trovo la cosa artificiale e penso che negare e reprimere i propri istinti per decenni causi anche qualche disturbo.... a mio parere questo ovviamente.


Artificiale? Dipende cosa si intende per "artificiale". Saper domare i propri istinti (il che non vuol dire nè negarli nè reprimerli, ma saperli controllare) è segno di temperanza, e quindi di virtù. Non solo, ma per un cristiano la castità (che - anche in questo caso - non equivale all'astinenza, ma come indica correttamente il Cavallo, un utilizzo corretto e soprattutto ordinato delle proprie "facoltà" sessuali) è una dimostrazione d'amore verso Dio e di rispetto verso i Suoi comandi.
E se è questo che vuol dire essere artificiali, allora sono decisamente a favore dell'artificialità!! Eheh!

Inoltre, se non vuoi "reprimere i tuoi istinti per decenni"... non aspettare inutilmente decenni prima di sposarti!! SG nota come "un tempo" (ovvero, fino a poco tempo fa) ci si sposasse a 16/17 anni (ma anche a 12. Il momento nel quale si raggiunge l'idoneità al matrimonio è lo stesso nel quale si raggiunge la maturità sessuale, che varia a seconda degli individui.
Certo, al giorno d'oggi sposarsi così giovani non sarebbe più praticabile - in quanto, leggi a parte, gran parte dei ragazzi sono talmente immaturi e viziati che spesso non sarebbero in grado di gestire una famiglia nemmeno a 30 anni! Risatina Ma ovviamente questo non è il tuo caso. Sei ormai adulto, intelligente e perfettamente in grado di fare una scelta del genere se ti senti pronto).

_________________
~ Organizzatore delegato dei raduni di Whitemetal.it ® ~

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


"Leggi, non per contraddire e confutare; non per credere e accettare; non per trovare materia di discorsi, bensì per soppesare e giudicare. Certi libri vanno assaggiati; altri, divorati; pochi masticati e digeriti." (Francis Bacon)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sir Richard







Età: 25
Registrato: 11/10/07 14:43
Messaggi: 2688
Sir Richard is offline 

Località: In provincia di Roma
Interessi: Libri, musica, felini, cucina, vini e liquori



MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:25 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

The Silent Man ha scritto:
The unblackster ha scritto:
1) Quanti credenti secondo voi praticano sesso solo per concepire figli?
2) Quanti secondo voi lo fanno solo dopo il matrimonio?

3) E perchè non si può farlo?


1) Avere rapporti solo ed unicamente per concepire figli non lo vedo giusto, in quanto viene trascurato l'aspetto unitivo riconosciuto anche in tutte le confessioni Cristiane, ma a seconda dei casi è scindibile o inscindibile da quello procreativo.


Allo stesso modo, però, avere rapporti solo ed unicamente allo scopo di trarne piacere reciproco e rafforzare l'unità della coppia, ecc. trascura completamente l'aspetto riproduttivo,che resta comunque la funzione principale dell'atto sessuale. E' questa è la pillola amara difficile da ingoiare, l'aspetto che molti - come nota correttamente il filosofo Edward Feser in questo suo recente e consigliatissimo post di San Valentino sull'amore,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
- non vogliono (o almeno non vorrebbero) sentire.
_________________
~ Organizzatore delegato dei raduni di Whitemetal.it ® ~

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


"Leggi, non per contraddire e confutare; non per credere e accettare; non per trovare materia di discorsi, bensì per soppesare e giudicare. Certi libri vanno assaggiati; altri, divorati; pochi masticati e digeriti." (Francis Bacon)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sir Richard







Età: 25
Registrato: 11/10/07 14:43
Messaggi: 2688
Sir Richard is offline 

Località: In provincia di Roma
Interessi: Libri, musica, felini, cucina, vini e liquori



MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

demonicida ha scritto:
Citazione:
Aggiungerei che (almeno secondo me sia chiaro), là dove c'è l'amore tra due innamorati, quando questo amore è "sicuro" e "puro", non volto solo all'atto sessuale, allora fare l'amore diventa una cosa naturalissima e per niente negativa (è come se i due fossero già sposati insomma, in quanto uniti dall'amore reciproco)


è una considerazione troppo semplicistica (e a mio avviso nasconde una grossa trappola). che vuol dire sicuro e puro? che vuol dire "come se fossero già sposati"? ci sono storie che si troncano dopo 6 anni perchè le persone non sanno prendere decisioni. fidanzamento e matrimonio sono due fasi (a mio avviso) totalmente diverse, inutile dire "è come se fossimo sposati" se ancora non si è fatto il passo vero e proprio, è mentirsi l'un l'altro, la vera certezza nell'altra persona la puoi porre solo quando ha detto "si" sull'altare ... finchè non lo dice potrebbe scappare in qualsiasi momento ... brutto a dirsi ma il senso del matrimonio è proprio quello ... fare un salto a "occhi chiusi" perchè abbiamo deciso di affidare la propria vita l'uno all'altra, scavalcare quella fase (con ragionamenti del tipo "ma ci amiamo.. siamo fidanzati da tanto e ormai è come se fossimo sposati") a mio avviso ne demolisce il senso.


Sono pienamente d'accordo. Anch'io un tempo utilizzavo un ragionamento simile al tuo, Salvo, per giustificare le mie debolezze (poi gli scritti del mio amico Nick Peters -
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
- mi hanno riportato sulla retta via. E' stata un pò come una secchiata d'acqua ghiacciata). E' opportuno riconoscere che se in caso si abbiano dei rapporti con la propria compagna prima del matrimonio si sta commettendo qualcosa di moralmente sbagliato (magari non gravemente, ma comunque sbagliato).

Tutto questo per un cattolico questo dovrebbe essere ancor più evidente, in quanto per lui il matrimonio non è solo una promessa "privata" che ci si fa l'uno con l'altro, ma un sacramento che dev'essere necessariamente amministrato da un sacerdote. Senza la cerimonia non c'è nemmeno il matrimonio, per quanto amore e reciproca dedizione ci possa essere.

_________________
~ Organizzatore delegato dei raduni di Whitemetal.it ® ~

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


"Leggi, non per contraddire e confutare; non per credere e accettare; non per trovare materia di discorsi, bensì per soppesare e giudicare. Certi libri vanno assaggiati; altri, divorati; pochi masticati e digeriti." (Francis Bacon)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 9:46 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

SG ha scritto:
demonicida ha scritto:
Citazione:
Aggiungerei che (almeno secondo me sia chiaro), là dove c'è l'amore tra due innamorati, quando questo amore è "sicuro" e "puro", non volto solo all'atto sessuale, allora fare l'amore diventa una cosa naturalissima e per niente negativa (è come se i due fossero già sposati insomma, in quanto uniti dall'amore reciproco)


è una considerazione troppo semplicistica (e a mio avviso nasconde una grossa trappola). che vuol dire sicuro e puro? che vuol dire "come se fossero già sposati"? ci sono storie che si troncano dopo 6 anni perchè le persone non sanno prendere decisioni. fidanzamento e matrimonio sono due fasi (a mio avviso) totalmente diverse, inutile dire "è come se fossimo sposati" se ancora non si è fatto il passo vero e proprio, è mentirsi l'un l'altro, la vera certezza nell'altra persona la puoi porre solo quando ha detto "si" sull'altare ... finchè non lo dice potrebbe scappare in qualsiasi momento ... brutto a dirsi ma il senso del matrimonio è proprio quello ... fare un salto a "occhi chiusi" perchè abbiamo deciso di affidare la propria vita l'uno all'altra, scavalcare quella fase (con ragionamenti del tipo "ma ci amiamo.. siamo fidanzati da tanto e ormai è come se fossimo sposati") a mio avviso ne demolisce il senso.

Meglio un fidanzamento in cui uomo e donna si amano davvero, che un matrimonio in cui l'uno se ne frega dell'altro... Anche il matrimonio è una trappola spesso e volentieri... Tanto ciò che guarda Dio, è ciò che c'è dentro di noi... Lui sa, perché Lui ci conosce singolarmente... uno per uno...


il matrimonio trappola deriva da scelte sbagliate tanta gente divorzia perchè si è sposata senza conoscersi davvero abbastanza per poterlo fare (e l'astinenza aiuta a conoscersi e capirsi meglio, non è necessario passare tantissimo tempo con una persona per conoscerla, basta passarlo nella maniera giusta dando le giuste priorità, introdurre il sesso sballa queste priorità e fa si che si mettano da parte)

Citazione:
Se tu dovessi fare l'amore con la tua ragazza con la consapevolezza che la ami, e che vuoi avere una vita e una famiglia con lei, allora anche se dopo 6 anni vi lasciate, tu eri in buona fede... Eri in buona fede perché l'amavi


proprio per evitare che succeda una cosa così decido di aspettare e vedere se è il caso giusto oppure no. Vedere l'astinenza come un sacrificio a Dio è un errore grosso secondo me, essa serve per giungere il prima possibile al punto cruciale (me la voglio sposare o no?).

Dio guarda al cuore, ma tra di noi non possiamo vedere i cuori l'uno dell'altra, e quale miglior metodo per mettere alle strette il proprio partner sul "decidere se volermi davvero o no" se non l'astinenza?

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
The Silent Man







Età: 24
Registrato: 07/06/08 16:53
Messaggi: 1234
The Silent Man is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 10:37 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

Sir Richard ha scritto:
The Silent Man ha scritto:
The unblackster ha scritto:
1) Quanti credenti secondo voi praticano sesso solo per concepire figli?
2) Quanti secondo voi lo fanno solo dopo il matrimonio?

3) E perchè non si può farlo?


1) Avere rapporti solo ed unicamente per concepire figli non lo vedo giusto, in quanto viene trascurato l'aspetto unitivo riconosciuto anche in tutte le confessioni Cristiane, ma a seconda dei casi è scindibile o inscindibile da quello procreativo.


Allo stesso modo, però, avere rapporti solo ed unicamente allo scopo di trarne piacere reciproco e rafforzare l'unità della coppia, ecc. trascura completamente l'aspetto riproduttivo,che resta comunque la funzione principale dell'atto sessuale. E' questa è la pillola amara difficile da ingoiare, l'aspetto che molti - come nota correttamente il filosofo Edward Feser in questo suo recente e consigliatissimo post di San Valentino sull'amore,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
- non vogliono (o almeno non vorrebbero) sentire.


Magari nel mio post non si evinceva direttamente ma reputo anch'io che non sia corretto far prevalere il fine unitivo su quello procreativo, sono d'accordissimo con te! I casi a cui mi riferivo sono le differenti confessioni Cristiane.

Ho sempre visto, poi, il rapporto sessuale prematrimoniale come un rischio di incoerenza... ad esempio io dono tutto me stesso a una persona che ancora potrei benissimo lasciare (in quanto fidanzato), poi mi lascio e mi fidanzo con un'altra ragazza.
Con questa nuova ragazza mi unisco con le stesse intenzioni: potrò ancora dirmi coerente? Il sentimento che provavo per la mia ex, che ho reputato così forte da donare la mia persona, dove è finito?

Capisco il discorso sulla buona fede, ma non riesco a farla così facile... a parte casi eccezionali (morte del partner, o separazione assolutamente necessaria di due fidanzati) una situazione come quella da me descritta andrebbe evitata, non so...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
The unblackster







Età: 25
Registrato: 26/02/09 22:23
Messaggi: 1549
The unblackster is offline 

Località: Verona..... Tra i freddi boschi bruciati dal gelo
Interessi: Chitarra elettrica, batteria, tastiera, basso,liriche scandinave, poesia, letteratura romantica (in senso letterario), filosofia e psicologia
Impiego: Studente


MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 10:48 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

Sir Richard ha scritto:

Inoltre, se non vuoi "reprimere i tuoi istinti per decenni"... non aspettare inutilmente decenni prima di sposarti!! SG nota come "un tempo" (ovvero, fino a poco tempo fa) ci si sposasse a 16/17 anni (ma anche a 12. Il momento nel quale si raggiunge l'idoneità al matrimonio è lo stesso nel quale si raggiunge la maturità sessuale, che varia a seconda degli individui.
Certo, al giorno d'oggi sposarsi così giovani non sarebbe più praticabile - in quanto, leggi a parte, gran parte dei ragazzi sono talmente immaturi e viziati che spesso non sarebbero in grado di gestire una famiglia nemmeno a 30 anni! Risatina Ma ovviamente questo non è il tuo caso. Sei ormai adulto, intelligente e perfettamente in grado di fare una scelta del genere se ti senti pronto).


è esattamente questo il punto. Dai 18 ai 30/35 si è nel massimo della forma fisica e al massimo livello di ormoni. Vivere senza aver mai fatto sesso per 30 anni deve essere una cosa devastante sulla psiche umana a mio parere. Limitarsi si, anche a una volta al mese, però non proibirsi del tutto del piacere sessuale. Io penso anche che per i maschi il sesso non sia solo un piacere ma anche un bisogno. E lo dimostrano le polluzioni notturne ad esempio. Inoltre farlo fa bene anche alla salute secondo gli studi scientifici.

Cioè per me è troppo proibitivo! Io se voglio fare l'amore con la mia ragazza lo faccio, a tempo debito ovviamente, senza nessun senso di colpa, con coscienza perfettamente pulita. Anzi, non solo non danneggio nessuno ma la rendo anche soddisfatta.
Cioè personalmente io non resterei mai vergine fino a 30 anni. Un conto è sapersi controllare, un conto è proibirsi di uno dei piaceri della vita. Un po' come essere vegani e potere mangiare tutto, oppure poter uscire fuori con gli amici ma stare sempre a casa perchè si preferisce studiare... per me è uno spreco. L'uomo è fatto per riprodursi, io non ci vedo niente di male...

_________________
Vaake (a proposito dei posseduti) ha scritto:

Queste sono patologie psichiatriche con delirio mistico da contaminazione religiosa


"All the thing that you feel, are not true, are not real" (Atrocity)

"La qualità delle persone non la fa la religione che praticano ma il loro cuore" (Warlike poet)

Lictor ha scritto:
Non farla scappare Unblackster Risatina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SG

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 25
Registrato: 01/12/10 12:31
Messaggi: 2004
SG is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 10:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io continuo a credere che la cosa che conta maggiormente è ciò che c'è dentro di noi...e quello lo sappiamo solo noi (anche se a volte tentiamo di nascondercelo) e Dio, che ci conosce meglio di qualunque altro....

Se si vede l'amore come un gioco, allora io sono per la castità/astinenza fino al matrimonio (possibilmente serio) tassativamente... Ma se l'amore è una cosa seria (nel senso che c'è l'intenzione di sposarsi e di creare una famiglia, ma non lo so può fare solo a causa dell'età e simili), allora secondo me, avere dei rapporti prematrimoniali non è assolutamente grave (se nascono dall'amore, e non solo dal sesso e dal piacere)... E ad ogni modo, bisogna andare a vedere specificamente caso per caso

_________________
"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SG

moderatore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 25
Registrato: 01/12/10 12:31
Messaggi: 2004
SG is offline 






MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 10:56 pm    Oggetto:  Re: Rapporto sessuale solo dopo il matrimonio?
Descrizione:
Rispondi citando

The unblackster ha scritto:
Sir Richard ha scritto:

Inoltre, se non vuoi "reprimere i tuoi istinti per decenni"... non aspettare inutilmente decenni prima di sposarti!! SG nota come "un tempo" (ovvero, fino a poco tempo fa) ci si sposasse a 16/17 anni (ma anche a 12. Il momento nel quale si raggiunge l'idoneità al matrimonio è lo stesso nel quale si raggiunge la maturità sessuale, che varia a seconda degli individui.
Certo, al giorno d'oggi sposarsi così giovani non sarebbe più praticabile - in quanto, leggi a parte, gran parte dei ragazzi sono talmente immaturi e viziati che spesso non sarebbero in grado di gestire una famiglia nemmeno a 30 anni! Risatina Ma ovviamente questo non è il tuo caso. Sei ormai adulto, intelligente e perfettamente in grado di fare una scelta del genere se ti senti pronto).


è esattamente questo il punto. Dai 18 ai 30/35 si è nel massimo della forma fisica e al massimo livello di ormoni. Vivere senza aver mai fatto sesso per 30 anni deve essere una cosa devastante sulla psiche umana a mio parere. Limitarsi si, anche a una volta al mese, però non proibirsi del tutto del piacere sessuale. Io penso anche che per i maschi il sesso non sia solo un piacere ma anche un bisogno. E lo dimostrano le polluzioni notturne ad esempio. Inoltre farlo fa bene anche alla salute secondo gli studi scientifici.

Cioè per me è troppo proibitivo! Io se voglio fare l'amore con la mia ragazza lo faccio, a tempo debito ovviamente, senza nessun senso di colpa, con coscienza perfettamente pulita. Anzi, non solo non danneggio nessuno ma la rendo anche soddisfatta.
Cioè personalmente io non resterei mai vergine fino a 30 anni. Un conto è sapersi controllare, un conto è proibirsi di uno dei piaceri della vita. Un po' come essere vegani e potere mangiare tutto, oppure poter uscire fuori con gli amici ma stare sempre a casa perchè si preferisce studiare... per me è uno spreco. L'uomo è fatto per riprodursi, io non ci vedo niente di male...

E allora tutto il clero? Risatina
Credimi, se uno lo vuole davvero, per quanto possa sembrare difficile, si può rimanere casti per tutta la vita!!

_________________
"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
demonicida

amministratore


Gruppo degli Staffisti di WhiteMetal.it


Età: 29
Registrato: 21/09/06 22:41
Messaggi: 14344
demonicida is offline 

Località: italia




MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2012 11:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

unblackster stai parlando del sesso come si parla del mangiare la cioccolata. Troncare con una persona con la quale si è avuto rapporti sessuali è un (mini) trauma che non cancelli dalla memoria e che ti condiziona negativamente (che tu lo voglia o no) nell'approcciarti a un'altra relazione. Questa società ci impone di guardare il momento e trascurare il futuro, guardare al piacere momentaneo e tralasciare la futura relazione con la moglie nella quale (che si voglia o meno) le esperienze passate andranno ripercuotersi con le relative conseguenze (carenza di voglia sessuale perchè ormai l'abbiamo fatto con altre incallendo la nostra sensibilità, fiducia minore nel partner pensando al fatto che non è stato capace di astenersi prima e potrebbe non esserne capace ora con le colleghe in ufficio o nei lunghi viaggi senza di me)
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Teologia, morale, spiritualità, apologetica, chiesa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





White Metal. Italian Christian Metal Website - Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008